Terremoto Messico, ecco perché il cielo si è illuminato

Bagliori verdi e viola, simili a quelli di un temporale o di un’aurora boreale hanno squarciato il cielo plumbeo di Città del Messico, durante il terremoto di magnitudo 8.2, illuminando la città a giorno. Un fenomeno insolito, che si è verificato mentre la terra tremava e che, come spiega all’AdnKronos Angelo De Santis dell’Ingv, è in realtà ben conosciuto dalla comunità scientifica. “Sul tema esiste un catalogo cui contribuì anche Mercalli con informazioni sul sisma di Messina del 1908 – sottolinea De Santis -. Pur non essendo un fenomeno comune, sappiamo che si è verificato anche durante il terremoto a L’Aquila, con bagliori più tenui”.

Sorgente: Terremoto Messico, ecco perché il cielo si è illuminato

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: