Almeno 167 persone sono morte nelle Filippine a causa di frane e inondazioni provocate dalla tempesta tropicale Megi

Almeno 167 persone sono morte nelle frane e alluvioni causate dalla tempesta tropicale Megi, che ha raggiunto la regione a partire da domenica scorsa. Altre 110 persone risultano ancora disperse, e in generale sono quasi 2 milioni – su 110 milioni di abitanti – le persone in qualche modo coinvolte dagli effetti della tempesta.

I villaggi attorno alla città di Baybay nell’isola di Leyte sono stati gravemente colpiti: a Pilar l’80 per cento delle abitazioni è stato distrutto e trascinato in mare.

Ci sono stati morti anche nella regione di Davao, sull’isola di Mindanao e nella provincia di Negros Oriental (una delle due province in cui è amministrativamente divisa l’isola di Negros).

Read More

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: