Covid, l’analisi di Rezza: “Discesa dell’incidenza e reparti sotto soglia critica, ma circolazione elevata. Importante mantenere prudenza”

“Anche questa settimana si registra una lieve discesa dell’incidenza dei casi che si fissa a 485 casi per centomila abitanti. Resta stabile Rt a 0,96 quindi di poco al di sotto di 1″. Lo dice Giovanni Rezza, direttore generale Prevenzione del Ministero della Salute nel consueto punto settimanale. “Il tasso di occupazione dei reparti ordinari e delle intensive è rispettivamente al 12, 6 e al 3,4% – aggiunge – Quindi c’è una decisa discesa nell’occupazione dei posti di area medica mentre scende di poco terapia intensiva. Entrambi i reparti, comunque, sono ben al di sotto della soglia critica”. Tuttavia, specifica l’esperto, la circolazione virale “è ancora piuttosto elevata” quindi “è importante continuare a mantenere le misure ispirate alla prudenza ma soprattutto è particolarmente importante effettuare la terza dose di vaccino anti-Covid per coloro che non la abbiano ancora fatta e la quarta dose per gli over80 o gli over60 vulnerabili”.

Sostieni ilfattoquotidiano.it:


portiamo avanti insieme
le battaglie in cui crediamo!

Sostenere ilfattoquotidiano.it significa permetterci di continuare a pubblicare un giornale online ricco di notizie e approfondimenti, accessibile a tutti.


Ma anche essere parte attiva di una comunità e fare la propria parte con idee, testimonianze e partecipazione.

Grazie
Peter Gomez

Articolo Precedente

Catanzaro, in centinaia al sit-in per Gratteri dopo la minaccia di attentato. Il procuratore: “Segno che la gente non ha voglia di mafie”

next


Articolo Successivo

Incidente in auto per i genitori di Stefano Cucchi: feriti. La sorella Ilaria: “Travolti da un pirata della strada, aiutatemi a trovarlo”

next


Read More

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: