L’Arabia Saudita cerca istruttrici di guida italiane per le donne

L’Arabia Saudita cerca istruttrici di guida per formare le donne che ora possono finalmente usare le automobili. Ora che le donne in Arabia Saudita possono guidare, chi gli insegnerà come farlo? Noi! (a più di 3.500 euro al mese)

L’Arabia Saudita è terra di contraddizioni, di scontro tra vecchio e nuovo, tra emancipazione e conservatorismo, tra tradizione religiosa e modernità, tra patriarcato e diritti femminili. Se da un lato il Paese vuole apparire in piena trasformazione e pronto a dare più peso alla tutela dei diritti umani (sarebbe cosa buona), dall’altro continuano ad esserci violazioni anche gravi che mostrano un volto decisamente diverso. Ne parlavamo ieri quando è arrivata la notizia che l’attivista Loujain al-Hathloul verrà (forse) liberata dopo più di mille giorni di prigionia e ne parliamo oggi perché……..

Sorgente: L’Arabia Saudita cerca istruttrici di guida italiane per le donne

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: