Octavia Spencer & Kevin Costner sono catturati in battaglia di custodia in First ‘bianco e nero’ Trailer

image_pdfScarica articolo/Blogimage_printStampa articolo/Blog
La 39esima edizione del Toronto International Film Festival (TIFF) ha dato il via oggi, con una nuova serie di film di alto profilo rendendo la loro anteprima mondiale al festival, tra cui alcuni che abbiamo inseguimento su questo blog, come il Kevin Costner / Octavia Spencer dramma “Bianco e nero”. Anthony Mackie co-protagonista del film, che è scritto e diretto da attore Mike Binder, con Costner co-produzione insieme a Binder e Todd Lewis. I centri dramma su Elliot Anderson (Costner) un avvocato vedova dopo che sua moglie muore in un incidente d’auto, e che è anche alzando la nipote bi-razziale Eloise, dal momento che la figlia è morta di parto. Mentre lotta con il suo dolore, il mondo di Elliot è capovolto quando African American nonna del bambino Rowena (interpretato da Octavia Spencer) esige che Eloise essere portato sotto la cura del padre afroamericano Reggie, un tossicodipendente che Elliot incolpa per la negligenza che ha portato alla morte di sua figlia. Elliot si ritrova profondamente radicata in una battaglia per la custodia e si fermerà davanti a nulla per mantenere il suo nipote di venire sotto l’orologio di suo figlio-in-law sconsiderate.

Peccato che il padre deve essere un tossicodipendente a questioni complicate ulteriormente. C’è già abbastanza drammatica, che lui di essere un tossicodipendente negligente sembra inutilmente aggiunto.
Naturalmente, non ci resta che aspettare per saperne di più. Non vedo l’ora di leggere la recensione di Zeba.

All’inizio di quest’anno, mentre stava facendo stampa per il suo ultimo film, “Draft Day,” abbiamo parlato con Costner brevemente sul film. Un paio di citazioni relative seguono:

“Tutta la mia vita è stata istintiva … ho istintivamente pensato che avrei potuto fare le cose nella mia vita, e ho seguito che da a volte mettendo tutto quello che ho a rischio – i miei soldi, la mia casa -. Fare un film che ho appena fatto di nuovo con bianco e nero. “

Egli ha aggiunto che il film era “una roccia che ho dovuto spingere in salita solo per renderlo”:

“Nessuno voleva farlo. E ‘mia speranza che tutti voi vedete. E’ mia speranza che diventa importante come uomo dei sogni o Dances [Coi Lupi]. Penso che sarà, perché si tratta di gente. E ‘divertente, è struggente, è triste, e alla fine dà la speranza “.

Sulle reazioni che ha ottenuto dagli altri che imparano ha fatto un film sulla gara:

“Mi rendo conto che io non sono in battaglia. Io non sono in combattimento. ‘Ooh, che è cosa molto coraggiosa da fare.’ Beh, io non sono in Vietnam. Io non sono in Iraq. E se voglio fare un piccolo film sul razzismo, dovrei farlo. Forse lo studio dovrebbe troppo. “

Su come saranno ricevuti i suoi progetti, Costner dice che non è preoccupato:

“Non ho mai avuto paura di cose che non lavorano. Penso che sia un’esperienza sottovalutato nella vita. Ho avuto alcuni selvatici, successi selvatici. Cerco di ripulire gli oceani, e cerco di fare le cose. Io non sono paura di essere sul pavimento. “Ho una forte convinzione che quello che sto facendo, altre persone crederanno in esso anche se posso farlo giusto. Non è che la gente non mi hanno deluso, non che ho non lasciare che altre persone verso il basso, ma ho una fede enorme nelle persone e nella comune esperienza. “

Un primo trailer di “Black and White” è emerso ed è incorporato qui di seguito:

Visita il sito

Lascia un commento

Translate »