“Delitto e castigo”

Un romanzo incredibile, che intriga e affascina per i profondi sentimenti che animano il cuore del protagonista. Un doppio omicidio diventa il motivo dominante dell’ascesa di un’anima giovanile che prova rimorso e non se ne vergogna, mostrando spavalderia e umiltà, paura e coraggio insieme. I rapporti interpersonali che il protagonista, Raskol’ nikov, instaura con gli altri caratterizzano il libro, che anticipa temi cari alla suspence del miglior Alfred Hitchcock e che anticipano aspetti cardine della letteratura mondiale (basti pensare a Stephen King). Dostoevskij costruisce un mosaico di fattezze e sembianze che affascinano e pongono interrogativi notevoli sulla capacità dell’animo umano di rialzarsi dopo le cadute e di comprendere i suoi più oscuri e profondi segreti.

Lascia un commento

Translate »
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: